Cerca

Ucraina – emergenza profughi

Le notizie che si susseguono sulla crescente crisi in Ucraina, hanno imposto anche al nostro interno serie riflessioni rispetto al destino di centinaia di bambini e ragazzi collocati presso gli orfanotrofi. Alcuni Enti Autorizzati si sono già attivati per offrire supporto e ospitalità seguendo lo slancio di numerose associazioni di volontariato, al pari di quanto accade nel 1986 con la tragedia ambientale di Chernobyl. E proprio sulla scia di quell’esperienza, come di altre susseguitesi negli anni (Albania, Kossovo, Indonesia, Fukushima…) che ci siamo subito allertati per conoscere e valutare quali misure di tutela abbia attivato il nostro Governo per accogliere i minori provenienti dall’Ucraina riconosciuti come profughi offrendo riparo e sicurezza nel nostro paese presso strutture o famiglie.

A questo proposito, dal Comune di Milano:  Accoglienza nei centri del Comune e raccolta di disponibilità per l’accoglienza in famiglia.

TM Milano per i minori soli ucraini

DOCUMENTO IMPORTANTE dalla Protezione Civile

Inoltriamo la nota del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali redatta in collaborazione con l’Università di Padova, nella quale, riportando i principi della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e adolescenza, si forniscono utili primi orientamenti operativi ad uso delle amministrazioni degli Enti locali, dei Servizi territoriali, delle scuole, delle Associazioni e di tutti coloro che si apprestano alla migliore accoglienza di questi bambini. Inoltriamo altresì la circolare del Ministero dell’Interno.

Vi informiamo infine che la CAI (Commissione Adozioni Internazionali) si è già attivata a supporto delle coppie che si trovavano in Ucraina per prendere con sé un bambino o per la sentenza di adozione e di coloro che hanno un abbinamento in corso.

Ministero Accoglienza_bambini ucraini

Importante da MINISTERO INTERNO, misure protezione temporanea sfollati Ucraina

nota-agia-emergenza-ucraina

Ulteriore comunicazione AGIA per aiutare i minorenni vanno seguite le vie istituzionali

Importante precisazione dell’Associazione Italiana dei Magistrati per i monirenni e per la famiglia in relazione all’accoglienza dei minori ucraini presenti sul nostro territorio senza familiari  Ass.Magistrati e Minori ucraini

Nota Tavolo Nazionale affido su MInori profughi dall’Ucraina

Minorenni non accompagnati e separati che fuggono dall’escalation del conflitto in Ucraina devono essere protetti. Dichiarazione congiunta del Direttore Generale dell’UNICEF Catherine Russell e dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi

Come prepararsi ad accogliere i bambini dall’Ucraina

Occorre dichiararsi alla questura,esempio: Da Trieste

Obblighi sanitari anti Covid-19 benvenuto_ita tradotto in ucraino benvenuto_ucr

Ulteriori indicazioni dal sito nazionale

 

Condividi l'articolo
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy