Ucraina – avvisi pubblici per l’accoglienza, in continuo aggiornamento

Le notizie che si susseguono sulla crescente crisi in Ucraina, hanno imposto anche al nostro interno serie riflessioni rispetto al destino di centinaia di bambini e ragazzi collocati presso gli orfanotrofi. Alcuni Enti Autorizzati si sono già attivati per offrire supporto e ospitalità seguendo lo slancio di numerose associazioni di volontariato, al pari di quanto accade nel 1986 con la tragedia ambientale di Chernobyl. E proprio sulla scia di quell’esperienza, come di altre susseguitesi negli anni (Albania, Kossovo, Indonesia, Fukushima…) che ci siamo subito allertati per conoscere e valutare quali misure di tutela abbia attivato il nostro Governo per accogliere i minori provenienti dall’Ucraina riconosciuti come profughi offrendo riparo e sicurezza nel nostro paese presso strutture o famiglie.

A questo proposito, dalla Regione Piemonte: Emergenza umanitaria in Ucraina: avviso pubblico per l’accoglienza dei profughi

Da Torino Prefettura di Torino adempimenti su minori non accompagnatiPrefettura_di Toino Accoglienza dei cittadini ucraini. Monitoraggio delle presenze

Dal Ministero dell’Interno aggiornamento piano minori stranieri non accompagnati

Dalla Procura e dal Tribunale per i Minorenni di Torino Emergenza minori Ucraina – Direttive TM e Procura Minorenni di Torino

Dal Comune di Milano:  Accoglienza nei centri del Comune e raccolta di disponibilità per l’accoglienza in famiglia. Dal Tribunale per i minorenni TM Milano per i minori soli ucraini

Dall’Associazione Nazionale Comuni d’Italia Iniziative Anci per accoglienza ucraini; Aggiornamento iniziative ANCI per accoglienza profughi

Inoltriamo la nota del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali redatta in collaborazione con l’Università di Padova, nella quale, riportando i principi della Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e adolescenza, si forniscono utili primi orientamenti operativi ad uso delle amministrazioni degli Enti locali, dei Servizi territoriali, delle scuole, delle Associazioni e di tutti coloro che si apprestano alla migliore accoglienza di questi bambini. Inoltriamo altresì la circolare del Ministero dell’Interno.

Vi informiamo infine che la CAI (Commissione Adozioni Internazionali) si è già attivata a supporto delle coppie che si trovavano in Ucraina per prendere con sé un bambino o per la sentenza di adozione e di coloro che hanno un abbinamento in corso.

Ministero Accoglienza_bambini ucraini

Importante da MINISTERO INTERNO, misure protezione temporanea sfollati Ucraina; Ministero dell’Interno Circ. 22 marzo 2022

Dall’Unione Europea DIRETTIVA EU PROTEZIONE TEMPORANEA ADOTTATA _ DECISIONE

DISPOSIZIONI URGENTI dalla protezione civile

Decisione DIRETTIVA EU PROTEZIONE TEMPORANEA ADOTTATA

Dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza nota-agia-emergenza-ucraina ; no adozioni ma ccoglienza adeguata ; Ulteriore comunicazione AGIA per aiutare i minorenni vanno seguite le vie istituzionali

Dall’Ambasciata Ucraina

Importante precisazione dell’Associazione Italiana dei Magistrati per i monirenni e per la famiglia in relazione all’accoglienza dei minori ucraini presenti sul nostro territorio senza familiari  Ass.Magistrati e Minori ucraini

Nota Tavolo Nazionale affido su MInori profughi dall’Ucraina

Minorenni non accompagnati e separati che fuggono dall’escalation del conflitto in Ucraina devono essere protetti. Dichiarazione congiunta del Direttore Generale dell’UNICEF Catherine Russell e dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati Filippo Grandi

Come prepararsi ad accogliere i bambini dall’Ucraina

Da Firenze Procura e TM di Firenze pe i minori soli ucraini

Da Genova Procura e TM Genova per_bambini ucraini

Occorre dichiararsi alla questura,esempio: Da Trieste

Iminori sono tutti non accompagnati? Da Vita buone prassi

Obblighi sanitari anti Covid-19 benvenuto_ita tradotto in ucraino benvenuto_ucr

Buone prassi per il sostegno psicologico ricerca Unicef

Condividi l'articolo
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.