Le famiglie affidatarie sono composte da madri, padri, figlie e figli che si aggiungono a quelli che i bambini e ragazzi accolti in affido già hanno e con cui continuano a mantenere rapporti.
Finora la letteratura si è occupata scarsamente dei figli delle famiglie affidatarie che
si trovano a vivere con questi nuovi accolti .
Le loro voci e il loro punto di vista sono stati raramente presi in considerazione e
alcune domande sul tema, poste anche da quanti operano in ambito minorile, sono rimaste con poche e frammentarie risposte.
Si segnala  l’importante incontro online del 9 aprile dalle 20,30 alle 22,30 con la partecipazione di Chiara Sità, professoressa associata di pedagogia generale e sociale all’Università di Verona.
Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione disponibile al link:
https://forms.gle/ztxpa33F3D6dj8a16  entro il 5 aprile
La locandina in pdf: Le voci dell’affidamento famigliare