Coordinamento Sanità Assistenza fra i movimenti di base

Il C.S.A. (Coordinamento Sanità Assistenza fra i movimenti di base) funziona ininterrottamente dal 1970. Aderiscono al Csa oltre 20 organizzazioni che praticano il volontariato dei diritti. Opera per ottenere dal Parlamento, dalle Regioni, dai Comuni e dagli altri enti pubblici il rispetto delle esigenze e dei diritti delle persone incapaci di autodifendersi o a causa dell’età (minori con nuclei familiari gravemente carenti) oppure per la presenza di forti limitazioni della loro autonomia (soggetti colpiti da handicap intellettivo, anziani affetti da malattie invalidanti e da non autosufficienza, malati di Alzheimer e persone con altre forme di demenza senile).

Nel 1978 il Csa ha costituito il Comitato per la difesa dei diritti degli assistiti che svolge attività di consulenza e di tutela dei singoli casi personali e che dal novembre 2003 è gestito dalla Fondazione Promozione sociale.

Anfaa e CSA

Anfaa aderisce al Coordinamento Sanità Assistenza fra i movimenti di base di Torino, la cui attività è ampiamente documentata su Prospettive Assistenziali e su Controcittà.

Di seguito alcuni approfondimenti: