Il percorso adottivo

Il percorso adottivo, da molti considerato troppo lungo e faraginoso, è in realtà ispirato dal desiderio di  assicurare al minore in stato di adottabilità la migliore delle famiglie possibili.

Un percorso normato ed eseguito in termini rigorosi è una fondamentale garanzia non solo per il bambino, ma anche per i genitori biologici e per gli aspiranti genitori adottivi, che potranno sempre impugnare i provvedimenti che ritengano illegittimi.

Partiremo come sempre dall’attore principale, il minore, precisando in quali casi ed in che modo può essere dichiarato lo stato di adattabilità di un bambino presente sul territorio italiano.

L’iter procedurale, precedentemente abbozzato, verrà qui approfondito e concluso, attraverso la descrizione delle fasi successive al deposito della domanda di adozione: si parlerà infatti di abbinamento bambino-coppia, di rischio giuridico, di affidamento preadottivo e della sentenza di adozione.

Buona navigazione!