I genitori raccontano

E’ sempre un’emozione per i genitori raccontare il momento del primo incontro con il loro bambino: la lunga attesa, la curiosità, l’ansia di non essere in grado… Ma poi ecco, il bimbo ti tende la manina, ti ha già conquistato, tutte le paure svaniscono… comincia una nuova vita!

Ovviamente non mancano le difficoltà e il genitore adottivo le scopre quasi subito, ma non si arrende e, facendo appello al proprio innato intuito ma soprattutto alle conoscenze acquisite durante il periodo di attesa (corsi e colloqui) e al sostegno post-adottivo dei Servizi, sarà in grado di superarle.

Leggendo queste testimonianze si comprende il senso e l’importanza delle “indagini” delle équipe adozione: gli aspiranti genitori adottivi vengono “selezionati” con estrema attenzione perché ai medesimi deve essere abbinato il bambino “giusto”, vale a dire il bambino la cui storia personale risulti comprensibile ed affrontabile da quella particolare coppia.

Ma sentiamo i loro racconti:

  • Le scelte di Nora e Riccardo

    Si può affermare che il “pallino” dei bambini senza famiglia mi ha accompagnato, per misteriosi motivi, per tutta la mia infanzia e giovinezza, prima ancora di averne consapevolezza; non esiterei, se dovessi usare un lessico religioso, a chiamarlo “vocazione”…

    leggi tutto
  • Il progetto di Marco e Franca

    Il nostro è sempre stato un progetto di famiglia numerosa, in cui avrebbero trovato posto figli biologici e figli adottati. Siamo stati molto fortunati perché ci è capitato proprio così: nati i primi due figli, abbiamo dato la prima disponibilità all’adozione…

    leggi tutto

  • Altre testimonianze

    In occasione del 50° anniversario dalla fondazione dell’Anfaa, presentiamo quanto è emerso da un breve viaggio tra le emozioni e i ricordi di alcuni genitori adottivi in merito agli aspetti fondanti del rapporto adottivo…

    leggi tutto